la malattia blu del traduttore

“La malinconia del traduttore è una malattia che ti prende d’improvviso, quando, dopo mille tentativi, ti senti invaso da un fortissimo senso di inadeguatezza e di impotenza. È la malattia blu del traduttore che ti fa desiderare che la storia di Babele e della moltiplicazione delle lingue sia solo una leggenda e che tutte quelle lingue che ci sono al mondo non esistano e non siano mai esistite.”

Franco Nasi, La malinconia del traduttore (Edizioni Medusa, 2008)

Babel Fernando Vicente 2008

Babel (Fernando Vicente 2008)

Annunci

pubblicato 20 febbraio 2012 da silviapellacani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: